L’uso dei moderni adesivi liquidi rende praticabili nuovi percorsi progettuali consentendo l’ottimizzazione dei processi e la realizzazione di prodotti innovativi.

L’utilizzo di un adesivo strutturale permette l’eliminazione di bulloni, rivetti, viti, saldature, consentendo l’abbassamento al minimo spessore degli aderenti interessati all’assemblaggio, questa riduzione  genera maggiore leggerezza con il conseguente miglioramento dei costi di gestione per la produzione.

Un giunto incollato permette di  uniformare la distribuzione dei carichi a cui è sottoposto, siano essi dinamici, statici o combinati. Durante le sollecitazioni,  sulla superficie ricoperta dall’adesivo, si verifica un effetto di smorzamento delle vibrazioni oltre ad un abbattimento della trasmissibilità dei rumori.

Un adesivo bicomponente strutturale reagisce entro un tempo prefissato e permette simultaneamente all’incollaggio anche la sigillatura dei substrati rendendoli impermeabili; il giunto finale ne impedisce l’avanzamento dei normali fenomeni di corrosione secco/umido sugli elementi fissati con tradizionali metodi meccanici. Moltissimi adesivi strutturali non necessitano di addizione di energia da una fonte esterna (come il calore) per attivare e garantire il completamento della reazione di polimerizzazione.

Alcuni benefici di una giunzione per mezzo di un Adesivo Strutturale

L’incollaggio strutturale è preferibile sia quando combina parti sottoposte a grandi distorsioni sia quando combina piccole parti senza sollecitazioni perché non crea tensioni di deformazione.

Grazie all’estensione sulla superficie dei punti incollati, si ottengono assemblaggi più resistenti ed omogenei.

Ricercare sempre la massima superficie possibile nel manufatto da porre in contatto con l’adesivo, evitando tutte le potenziali concentrazioni degli sforzi ..

è conveniente…

structural failure: giunzioni chimiche

giunzioni chimiche: articolo di approfondiemnto tecnico Mastikol

Criticita'

Ad ogni modo per garantire giunzioni affidabili, prima della definizione del processo di produzione del manufatto, occorre eseguire sempre un adeguato numero di test su campioni di giunti simulando possibilmente le condizioni d’esercizio e preferibilmente effettuando analisi e controlli di laboratorio.

Enrico Ravera